Seleziona una pagina
Il Progetto

iREAD4.0

Cofinanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del POR FESR 2014-2020, nasce in risposta all’esigenza  precisa delle grandi imprese di ottimizzare i processi di gestione di magazzino in termini di logistica e di asset management. Iniziato a gennaio 2018, iREAD4.0 ha l’obiettivo di realizzare un Cyber Physical System integrato e autonomo, a basso costo, per il monitoraggio e la gestione automatica di merci e carrelli di movimentazione con operatore (forklift) in magazzini estesi e ad alto indice di rotazione. In particolare, il sistema verrà ottimizzato per garantire la massima efficienza nel caso di magazzini con superficie maggiore di 10.000 m² e una movimentazione media di merci superiore a 1000 pallet/giorno.
Tale scenario applicativo impone l’utilizzo di soluzioni tecnologiche a basso costo, riconfigurabili e facilmente scalabili in funzione delle dimensioni del magazzino, della tipologia delle merci e della risoluzione spaziale richiesta nella localizzazione delle merci stoccate.

La soluzione

Si basa essenzialmente sulla implementazione di una rete di reader RFID in banda UHF, alcuni fissi (varchi) ed altri mobili (carrelli), sia per l’identificazione che per la localizzazione di merci e carrelli (forklift) in modo completamente automatico e trasparente agli operatori. I dati acquisiti – combinati con quelli disponibili sul sistema ERP aziendale – saranno utilizzati da un framework per l’implementazione di una serie di funzioni quali:

  • ottimizzazione dei percorsi dei carrelli e della disposizione dei pallet nelle aree di stoccaggio, manutenzione predittiva dei carrelli,
  • classificazione ed elaborazione degli eventi di near-miss registrati dal sistema di safety,
  • verifica operazioni di carico/scarico in real-time,
  • inventario automatizzato, gestione dati con l’interfaccia tra il sistema e l’operatore del forklift,
  • geo-fencing virtuale